Follow my blog with Bloglovin

Raimondo Fanale

web(re)sponsability

il web 2.0 attivo

Scritto da Raimondo Fanale • Venerdì, 4 maggio 2007 • Categoria: Beyond Web Pages (ex web 2.0)

Dopo la pubblicazione da parte di technorati sullo stato della blogosfera, per un mesetto si sono sentite in giro varie opinioni e varie voci.

Questo in breve quello che penso io nel mio piccolo.

E' vero: lo stato presentato da David Sifry non è incoraggiante in termini assoluti, e molti dirigenti d'azienda stanno pensando a come fustigare il propio staff manageriale per non aver suggerito l'ingresso nel web 2.0 nei tempi canonici, che nell'informatica spesso vuol dire o prima di tutti o al massimo entro pochi, pochissimi mesi dall'innovazione.

Che cosa è successo di tanto particolare con questo report? Semplice: è stato spezzato il sogno che il mondo del web 2.0 potesse crescere all'infinito con dei dati che mostrano come nell'ultimo periodo le statistiche si sono assestate sulla soglia dei 15,5 milioni di blog attivi.

Facciamo un po' di considerazioni serie.

Continua a leggere "il web 2.0 attivo"

| Top Exits (0)
5154 hits
Twitter Bookmark il web 2.0 attivo  at del.icio.us Facebook Google Bookmarks FriendFeed Digg il web 2.0 attivo Mixx il web 2.0 attivo Bloglines il web 2.0 attivo Technorati il web 2.0 attivo Fark this: il web 2.0 attivo Bookmark il web 2.0 attivo  at YahooMyWeb Bookmark il web 2.0 attivo  at Furl.net Bookmark il web 2.0 attivo  at reddit.com Bookmark il web 2.0 attivo  at blinklist.com Bookmark il web 2.0 attivo  at Spurl.net Bookmark il web 2.0 attivo  at NewsVine Bookmark il web 2.0 attivo  at Simpy.com Bookmark il web 2.0 attivo  at blogmarks Bookmark il web 2.0 attivo  with wists wong it! Bookmark using any bookmark manager! Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend! Identi.ca

il valore statistico della vita

Scritto da Raimondo Fanale • Lunedì, 19 febbraio 2007 • Categoria: Generale, La mia città

Stavo leggendo questo paper (e devo dire che tornerò a parlarne in futuro) e mi è venuto in mente, leggendo la sezione n.6 di porre la seguente domanda.

Domanda: Quanto vorresti essere pagato se in cambio del denaro che ti viene offerto ti dicessi che hai una possibilità su un miliardo di morire immediatamente?

Si tratta ovviamente di un paradosso polemico e sociale. Un paradosso che, al contrario del titolo di questo post, non da un vero valore statistico alla vita di nessuno, ma anzi può far riflettere sui modelli decisionali nella scienza sociale combinata alla statistica.

Molti risponderebbero che non accettano neanche di prendere in considerazione l'argomento e rifiuterebbero l'offerta, qualsiasi essa sia.

Ecco che la pongo diversamente: quante volte hai fatto un viaggio nella città vicina perchè c'è un centro commerciale dove si risparmiano un tot di soldini sull'oggetto che volevi acquistare? o ancora più paradossalmente, quante volte attraversi la strada perchè dall'altro lato c'è un bar dove il caffè costa meno? Quale valore monetario attribuisci alla tua vita?

Tutto questo solo per far riflettere un secondo su come interagiscono le scienze sociali e comportamentali con la statistica....


| Top Exits (0)
5305 hits
Twitter Bookmark il valore statistico della vita  at del.icio.us Facebook Google Bookmarks FriendFeed Digg il valore statistico della vita Mixx il valore statistico della vita Bloglines il valore statistico della vita Technorati il valore statistico della vita Fark this: il valore statistico della vita Bookmark il valore statistico della vita  at YahooMyWeb Bookmark il valore statistico della vita  at Furl.net Bookmark il valore statistico della vita  at reddit.com Bookmark il valore statistico della vita  at blinklist.com Bookmark il valore statistico della vita  at Spurl.net Bookmark il valore statistico della vita  at NewsVine Bookmark il valore statistico della vita  at Simpy.com Bookmark il valore statistico della vita  at blogmarks Bookmark il valore statistico della vita  with wists wong it! Bookmark using any bookmark manager! Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend! Identi.ca