Follow my blog with Bloglovin

Raimondo Fanale

web(re)sponsability

come il template cambia lo spidering

Scritto da Raimondo Fanale • Lunedì, 4 dicembre 2006 • Categoria: Beyond Web Pages (ex web 2.0)

C'è una discussione (a voce) aperta tra me e il mio amico Sante su come il
template di un prodotto su web ad es. sito, blog, portale) influenza lo spidering
e l'indicizzazione
. Entrambi abbiamo diversa esperienza di prodotti web e abbiamo deciso di provare empiricamente le nostre conclusioni.

Quindi sto conducendo un esperimento che finirò tra un mesetto circa basato sulle esperienze di lavori già fatti negli anni e sul mio stesso blog.

I fattori che sono in gioco nell'esperimento di ottimizzazione sono diversi:

  • la banda
  • la leggerezza del template
  • la velocità di elaborazione del prodotto utilizzato (worpdress e serendipity sono i nostri cavalli di battaglia)
  • la struttura del linking interno
  • la struttura della home

ora il compito che mi sono prefisso è quello di ottimizzare il mio stesso blog in base ai principi base di web design e di seo marketing.

Se qualcuno si chiede perchè lo faccio solo adesso la risposta è semplice: il mio blog è per me un esercizio di stile. non vuole essere nè un prodotto pubblicitario nè un ambiente di puro marketing. Ho una piccola ditta che va avanti da anni con la condivisione del sapere. Quindi quando ho tempo scrivo, condivido e sperimento. E poi chi si trova nelle mie stesse condizioni sa bene che spesso il tempo da dedicare alle proprie cose è minimo in confronto a quello dedicato ai clienti.





Intanto metto su questo post la struttura del mio blog com'era prima (in base solo ed esclusivamente al templating) e come è adesso.

Le immagini rappresentano la struttura 3d del mio blog ed ogni nodo ha una grandezza in base alla rilevanza interna misurata sul linking.

Parte della mia teoria si basa su questo:

  • "chiudere" gli anelli rappresentati dalle pagine madre
  • le intersezioni sono necessarie per la corretta navigabilità del sito stesso
  • i pesi degli anelli principali devono essere distribuiti in modo uniforme
  • le pagine satellite sono utili e necessarie come "approfondimento" e come raccordo tra il proprio sito e servizi esterni minori

Le altre conclusioni sarò felice di fornirle ad esperimento finito ;-)

il mio blog com'era
il mio blog com'è ora



| Top Exits (0)
13294 hits
Twitter Bookmark come il template cambia lo spidering  at del.icio.us Facebook Google Bookmarks FriendFeed Digg come il template cambia lo spidering Mixx come il template cambia lo spidering Bloglines come il template cambia lo spidering Technorati come il template cambia lo spidering Fark this: come il template cambia lo spidering Bookmark come il template cambia lo spidering  at YahooMyWeb Bookmark come il template cambia lo spidering  at Furl.net Bookmark come il template cambia lo spidering  at reddit.com Bookmark come il template cambia lo spidering  at blinklist.com Bookmark come il template cambia lo spidering  at Spurl.net Bookmark come il template cambia lo spidering  at NewsVine Bookmark come il template cambia lo spidering  at Simpy.com Bookmark come il template cambia lo spidering  at blogmarks Bookmark come il template cambia lo spidering  with wists wong it! Bookmark using any bookmark manager! Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend! Identi.ca

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

4 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nell'ottimizzazione del tuo blog ti conviene partire dagli RSS.
    Ho trovato il tuo blog facendo una ricerca su Google ma sono finita nella pagina xml del feed. No buono!
    Prima che al template pensa a questo! :-)
  2. Ciao e grazie per la tua considerazione.
    Mi permetto di precisare due punti prima di continuare il discorso:

    - *template* non vuol dire grafica. Se infatti dai uno sguardo al mio post e agli altri in cui parlo dell'ottimizzazione del template, noterai che mai parlo di grafica
    - *web design* non vuol dire web graphics.

    Puntualizzate queste due cose passo a risponderti. Ho visto che sei arrivata sul mio blog utilizzando la chiave di ricerca "blog fanale". Ti ringrazio per questo indizio lasciato involontariamente, perchè questo vuol dire che ci conosciamo direttamente o indirettamente. Altri mi trovano con altri tipi di chiavi di ricerca, tipo dspam, utenti joomla, torrents, gestione pdf joomla, programmi per blog, tag joomla web, jd-wordpress. Argomneti per i quali ho scritto delle cosette (niente di veramente bello, IMHO).
    cosa c'entra questo discroso? semplice: torno a ripetere che il mio non è un blog autocelebrativo, quindi se cerchi qualcosa che abbia a che vdere con il mio nome e cognome ovviamente trovi la pagina che atualemtne secondo google è più pertinente all'argomento (i feeds rss) mentre se cerchi altri argomenti di cui scrivo troverai, giustamente, la pagina relativa. Potrei effettivamente usare un *robots.txt* per dire al nostro caro Google cose del tipo

    *Disallow: */feed/ *

    ma non è search engine compliant, oppure qualcosa tipo

    Disallow: /archives/*/feed/

    Ma a questo punto l'esperimento che sto conducendo e di cui parlo chiaramente nel mio post sarebbe inutile... ripeto: sto raccogliendo dati su come i motori di ricerca spiderano in base al template (e non alla grafica, n.d.r.) quindi non posso permettermi di usare opzioni di disallow in questa fase del mio studio.
  3. è possibile sapere che software/script hai utilizzato per fare il tracciamento dei link in 3d?
    grazie ^^
  4. certamente...
    webtracer
    lo trovi su
    http://www.nullpointer.co.uk/-/webtracer.htm

    posso farti una domanda anche io? ci conosciamo ? :-) hai anche tu un tuo sito?

    ti cito esattamente cosa è e come nasce:

    WebTracer is an project based on the intention to visualise the structure of the web. There are many applications that analyse websites for structural integrity and diagnostic purposes, but few reveal the visual structure that web hypertext creates. Webtracer represents this structure as a three dimensional molecular diagram, with pages as nodes(atoms) and links as the strings(atomic forces) that connect those nodes together

Aggiungi Commento


Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.


I commenti sottoposti sono soggetti a moderazione prima di essere mostrati.